INFORMAZIONI GENERALI SULLO STUDIO LEGALE FOGLIENI

FAQ - DOMANDE FREQUENTI

Di quali rami del diritto si occupa lo Studio Legale?

Lo studio legale si occupa essenzialmente di diritto penale e diritto dell’ambiente. Si occupa altresì della redazione dei modelli organizzativi 231. Si occupa inoltre di diritto civile, di diritto del lavoro e delle procedure di sovraindebitamento avvalendosi di collaboratori esterni di fiducia (cd. “Of Counsel”) esperti della materia.

Lo studio riceve solo su appuntamento?

Sì, è possibile prendere un appuntamento chiamando il numero 035/23.59.35, mandando una e-mail all’indirizzo segreteria@studiolegalefoglieni.it oppure compilando il form che si trova nella sezione contatti del sito.

L’appuntamento può tenersi anche on line?

Sì, l’appuntamento può svolgersi in via telematica, mediante la piattaforma Zoom. Una volta prenotato l’appuntamento, verrà inviato via mail il link per il collegamento a distanza.

Quanto mi costa la consulenza legale?

In media, per la consulenza legale fornita nel corso dell’appuntamento il compenso richiesto può variare da 50,00 a 150,00 euro l’ora o frazione di essa, oltre CPA (4%) e IVA (22%). L’esatto ammontare del compenso verrà determinato a seconda della complessità del caso sottoposto.

Quanto mi costa una causa?

Per l’assistenza legale in procedure di risoluzione alternativa delle controversie (mediazione, negoziazione assistita, etc.) e dinnanzi all’Autorità Giudiziaria, il compenso è determinato in conformità con i parametri previsti dal D.M. n. 55 del 10 marzo 2014 e s.m.i., facilmente rinvenibile in internet. In ogni caso è possibile concludere specifici accordi tenuto conto della particolarità del caso concreto e delle esigenze dell’assistito.

È possibile avere un preventivo?

Certamente, anche se per correttezza detti preventivi devono essere considerati “di massima”, in quanto, soprattutto per l’attività di assistenza giudiziale, non è semplice ipotizzare sin dall’inizio le attività che dovranno essere effettivamente svolte.

È possibile pagare l’avvocato “a rate”?

Sì, è possibile il pagamento dilazionato del compenso. Al conferimento dell’incarico verrà richiesto il pagamento di acconto e/o fondo spese per l’attività da svolgere.

È possibile pagare la parcella con carta elettronica?

Sì, lo studio accetta il pagamento elettronico essendo dotato di POS.

Il difensore d’ufficio è pagato dallo Stato?

No, salvo che l’assistito abbia diritto al patrocinio a spese dello Stato, il difensore d’ufficio deve essere pagato come il difensore di fiducia.

In caso di procedimento con esito positivo, è previsto il rimborso delle spese legali sostenute?

In ambito civile, la regola generale è che la parte soccombente è condannata alle spese anche di controparte, secondo quanto disposto dal giudice. Salvo che il Giudice, motivando adeguatamente la propria decisione, non decida di compensare in tutto o in parte le spese processuali fra le parti. In tale ipotesi le spese rimangono in tutto, o in parte, a carico dell’assistito.

In ambito penale la L. n. 178 del 30 dicembre 2020, attuata con il D.M. del 20 dicembre 2021, è stato introdotto l’istituto del “rimborso delle spese legali agli imputati assolti”.

Posso detrarre/dedurre la fattura dell’avvocato?

Sì, ma solamente i titolari di partita IVA, mentre di regola le persone fisiche non possono detrarre e/o dedurre la fattura.

Lo studio opera soltanto su Bergamo?

Lo studio opera principalmente su Bergamo ma, grazie al network creatosi con altri avvocati nel corso degli anni, può operare in tutta Italia ed in Europa.

Dove posso trovare il parcheggio più vicini allo studio?

I parcheggi più vicini sono il parcheggio del centro in Via Borfuro 4, il parcheggio di Piazza delle Libertà ed il parcheggio in Via Daniele Piccini n. 2.

CHIEDI INFORMAZIONI

CONTATTATECI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

    Termini e condizioni
    (richiesto)

    Contatto
    Desideri essere contattato da un nostro consulente?
    (facoltativo)

    DOVE SIAMO A BERGAMO

    Studio Legale Foglieni

    Rotonda dei Mille numero uno - Ventiquattromilacentoventidue Bergamo